prima di copertina

Benvenuto sognatore, avventuriero, amico dell’inchiostro e delle parole. Quello che ho da offrire non è nient’altro che l’opinione di un uomo che, come te, ama i libri e la lettura. Qui troverai i migliori consigli su romanzi e racconti, ma anche alcune perle nascoste, che aspettano solo di essere raccontate.

Ferdinand Hodler, Die Nacht (1889-1890) – Kunstmuseum Bern

“L’ospite e altri racconti” di Amparo Dávila

Sarà capitato a tutti almeno una volta di mettere un piede in un lago, in uno stagno, in un angolo di mare torbido. Sarà capitato a tutti di posare le dita sulla superficie dell’acqua, lasciare affondare la gamba e dopo qualche centimetro perdere di vista la caviglia, la gamba, tutto ciò che è immerso. Leggere […]

Marieke Lucas Rijneveld, Il disagio della sera (Nutrimenti, 2019)

“Il disagio della sera” di Marieke Lucas Rijneveld

La narrativa olandese si è risvegliata quest’anno con un nuovo eccezionale interprete, Marieke Lucas Rijneveld. Classe 1991, poeta, romanziere esordiente premiato con il Man Booker International Prize 2020. In Italia lo conosciamo grazie al fiuto di Nutrimenti. “Il disagio della sera” si presenta da subito come un’opera complessa, stratificata, che si sviluppa in un contesto […]

Moshfegh, Nostalgia di un altro mondo (Feltrinelli)

“Nostalgia di un altro mondo” di Ottessa Moshfegh

Ottessa Moshfegh sta decollando come uno dei nuovi astri della narrativa americana. Com’è noto, il curriculum della maggior parte degli scrittori statunitensi contemporanei prevede tappe fisse abbastanza ineluttabili e fra esse fanno la loro comparsa i racconti – meglio se pubblicati su riviste blasonate, meglio se anticipatori di un proverbiale grande romanzo americano. È naturalmente […]

Elmgreen and Dragset, Short Story (detail), 2020 – ph. Roman März – Courtesy of the artists and KÖNIG GALERIE Berlin, London, Tokyo

“Morte improvvisa” di Álvaro Enrigue

Nella Storia, come nel tennis, ci sono sempre un vincitore e uno sconfitto, ma non è sempre facile distinguerli. Gli aztechi, davanti a uno sconcertato Hernan Cortés, sacrificavano il vincitore. Com’è possibile ricostruire in uno scontro tennistico il clangore di due epoche che stridono, di due continenti che esplodono allontanandosi? Che il tennis e alcuni […]


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.